Roca Vecchia

Roca Vecchia

  • Roca Vecchia
  • Roca Vecchia
  • Roca Vecchia
  • Roca Vecchia
  • Roca Vecchia
  • Roca Vecchia
  • Roca Vecchia
  • Roca Vecchia
  • Roca Vecchia
  • Roca Vecchia
  • Roca Vecchia
  • Roca Vecchia

Roca Vecchia

Roca Vecchia

La località è particolarmente apprezzata dai turisti per la presenza di reperti archeologici e di due grotte marine carsiche, particolarmente suggestive. Queste ultime sono dette Grotte Poesia, una grande ed una piccola, distanti circa 60 metri l’una dall’altra. Le insenature che abbracciano piscine naturali, sono il risultato di grotte carsiche cui anticamente sono crollati i tetti. L’acqua di mare, particolarmente cristallina in questi luoghi, entra tramite dei canali percorribili a nuovo o con piccole imbarcazioni.

La bellezza “paradisiaca” di questi luoghi doveva essere apprezzata fin dai tempi antichi, non a casa qui sono state rinvenute iscrizioni risalenti a messapi, latini e greci, alcune delle quali inneggianti al dio Taotor.

Il centro abitato sorge a nord dei reperti archeologici e consiste davvero in un piccolissimo polo abitativo, animato in estate dalla presenza dei turisti.

A poca distanza si trova Roca Nuova, un centro oramai disabitato risalente al 1480, costruito dai cittadini messi in fuga dalle incursioni turche.

Le origini di Roca Vecchia sono in ogni caso decisamente molto più antiche, le prime tracce di vita in questo luogo risalgono all’età del bronzo (circa XV-XI secolo a.C.). Dai reperti rinvenuti, è chiaro che gli insediamenti furono più volte incendiati e ricostruiti. Probabilmente si trattava di un luogo di culto la cui distruzione simboleggiava un affronto per la popolazione dominante.

Di particolare interesse è il Santuario di Maria Santissima delle Grazie, detto anche Cripta di Roca Vecchia. La struttura ha origine su di un antico ipogeo rupestre o un’antica grotta bizantina. Si tratta di un plesso seminterrato con tre navate, ognuna con tre colonne dai capitelli composito-corinzi.

L’altare in pietra leccese è dedicato all’effige della Madonna che la leggenda narra sia stata trovata da un pastorello del luogo mentre cercava una pecora smarrita.

Anche qui, si erge una torre di guardia cinquecentesca, detta Torre di Roca vecchia o di Moradico.

 

Caterina De Bellis

Video di Roca Vecchia

Servizi presenti

Descrizione di tutti i servizi presenti nella zona di Roca Vecchia

Lido Li Marangi

Bar

La Nacchera.

Ristoranti

Boa Sorte Ristofish, Rokamel, Li Marangi e Oasi di Roca.

 

Appartamenti

Borgo Roca Vecchia.

Hotel

MareBlu e Oasi di Roca.

 

BB

La Zolfara.

 

Residence

Punta Cassano Resort e Limone.

Info sull’area archeologica di Roca Vecchia QUI