Gallipoli

Gallipoli

  • Gallipoli spiaggetta
  • Gallipoli spiaggetta
  • Gallipoli isola
  • Gallipoli isola
  • Gallipoli rivellino
  • Gallipoli
  • Gallipoli
  • Gallipoli porto
  • Gallipoli porto

[pro_ad_display_adzone id=”13613″]

Descrizione del posto

Gallipoli è una delle cittadine più belle del Salento, spesso denominata “Perla dello Jonio”.

I greci la chiamavano kalé pólis (“città bella”) ed il fatto non è casuale. La cittadina si divide in due porzioni, due cuori pulsanti, il centro storico racchiuso in una piccola isola ed il borgo di più recente costruzione che si collega ad esso tramite un ponticello.

Circa 21mila abitanti hanno la fortuna di risiedere più, avvolti dall’abbraccio di numerosissimi turisti che – soprattutto in estate – amano inebriarsi dell’energia sprigionata da questa città.

Di certo le bellezze naturali, il mare in primis, contribuiscono non poco al fascino di Gallipoli.

La lunga costiera gallipolina è uno dei più peculiari tratti di costa pugliesi e comprende Punta Pizzo, Baia Verde, Rivabella , Padula Bianca e Lido Conchiglie.

A poca distanza dal centro storico, si erge l’isola di Sant’Andrea, circa cinquanta ettari di terra una volta definita “terra arida” per la sua particolare conformazione.

L’isola di Sant’Andrea si eleva a non più di tre metri dal mare e quindi spesso afflitta dal vento e dai moti ondosi e per questo poco adatta alle ricche vegetazioni.

Un tempo era terra da pascoli (i pastori conducevano le pecore tramite imbarcazioni) e adesso è completamente disabitata ma utilizzata da una particolare specie di Gabbiano Corso per la nidificazione.

L’isola rientra nel Parco Naturale Regionale dell’Isola di Sant’Andrea e di Punta Pizzo, zona ad habitat protetto con flora e fauna peculiari.

Presso Gallipoli si possono apprezzare architettura, cultura, folklore, gastronomia, bellezze naturali e movida.

Il centro storico di Gallipoli si compone di una serie di vicoli stretti e tortuosi. Il tutto è circondato dalla Riviera dalla quale si può ammirare gran parte della costa gallipolina.

Visitando Gallipoli non si può dimenticare di vedere il castello Angioino, il Rivellino, La Cattedrale di S. Agata, la fontana greca e numerosissime e peculiari chiese.

La ricchezza di strutture ricettive rende Gallipoli meta ideale per diversi tipi d’utenza, sia giovani che famiglie.

 

 

Caterina De Bellis

Servizi presenti

Descrizione di tutti i servizi presenti nella zona di Gallipoli

Punta della Suina, Samsara Beach, Lido Zen, Lido Le Canne, Makò beach, Lido S.Giovanni ,Lido Sant’Anna, Piccolo Lido (con pizzeria annessa), Lido Zeus Beach, Lido Kudetà e Spiaggia della purità (libera).

Bar

Pizzeria Bar Gabbiano, Garden Bar, Bar Palillon, Lounge Bar Beaucoup Le Club, Oasi Lounge Bar,

The Beach Bar, Blanc Cafè& Living Store, Santavè Lounge Bar, La Spigula Wine & Lounge Bar, Buena Vista Cafè, Bar Le Vele.

Ristoranti

Al Pescatore, Il Bastione, Trattoria La Puritate, Trattoria Portolano,  La Masseria, Vesuvio, Bleu Salento, Roof Garden, Trattoria Scoglio delle Sirene, Waikiki, Trattoria Le Caravelle, L’Ostricaro e Trattoria Grotta Marina.

Appartamenti

Baia Verde, Casa Vacanze Baia verde, Gallipoli SVS Vacanze, Appartamenti Gallipoli, Salento Tourist e Appartamento Gallipoli.

 

Hotel

Victoria Palace Hotel, Hotel Palazzo del Corso, Hotel Bianco, Gallipoli Resort, Hotel Miramare, Risberg, Costa Brada Resort, 33 Baroni, Hotel Palazzo del Corso, Masseria Li Sauli, Florida e Prisma.

BB

Galleria del Corso, Casa degli Artisti, Fronte del Porto, Corte Moline, Palazzo Senape  De Pace, Palazzo Vergine I Due Mari, Palazzo Flora, SottoSopra, Villa Musica, Villa Cristina, Insula Charme nel Salento, Villa Michela, Barone Liberty, Lungo Mare, Tamerici sul Mare, il Punto di vista, Corbezzoli e Callistemon, L’Orchidea, Le Rose di Anna, Laura Cuti, Julia, Happy Days e Le Cimanie.

Residence

Hotel e Residence Porta d’Oriente, Residence Elena, Le Dune, Kalè e Palazzo Mongiò .

Museo Diocesano di Gallipoli

Museo Civico Emanuele Barba

Museo del Mare

Disco

Rio Bo, Parco Gondar, Risto & Disco, Vier, Gibò, Cave Li Monaci e Praja.